Home » Bellezza e Benessere » Skincare coreana: perché tutti la amano e come provarla a casa
  • Skincare coreana: perché tutti la amano e come provarla a casa

    Come curano la pelle i coreani? E per la precisione, cosa si usa per la skincare in stile k-beauty? Da alcuni anni la cura della pelle coreana sta letteralmente spopolando in tutto il mondo. Che sia perché quella delle ragazze e dei ragazzi sudcoreani è – in molti casi – la classica “pelle di porcellana”, o che sia semplicemente perché a tutti noi piace prenderci cura della nostra bellezza e ritagliarci qualche minuto al giorno per un sano
    “me time”, la realtà dei fatti è che il mercato della k-beauty (ovvero la “korean beauty”) si sta facendo spazio negli scaffali dei negozi più prestigiosi.

    Ma cosa avrà di tanto affascinante la Skincare coreana? Perché tutti la amano? E soprattutto, come provarla a casa? Preparati a trovare la risposta a tutte le tue domande!

    Cosa è la skin care coreana?
    Per “skincare coreana” si intendono i vari passaggi per la cura della pelle che vengono eseguiti due volte al giorno (al mattino e alla sera) nella Corea del Sud.
    Quello che mettono in pratica le persone in Corea è un rito irrinunciabile, un appuntamento quotidiano con la pelle, un trattamento che comprende ben 10 passaggi.

    Ma quanto tempo bisogna dedicare a una simile routine di bellezza orientale? Chi la esegue ogni giorno, giura che il procedimento non “ruba” più di 15 minuti per volta, per cui si tratta di circa 30 minuti al giorno a dedicare alla propria pelle. Non è poi troppo, giusto?

    Quali sono i passaggi della skincare coreana?
    La cosmesi coreana richiede passaggi ben precisi. La regola alla base di ognuno di questi step è che bisogna stratificare i prodotti utilizzati, partendo da quelli con texture più leggere e terminando con quelle più ricche e corpose.

    Diamo un’occhiata ai 10 step della routine di bellezza coreana!

    1. Olio struccante: il primo passaggio consiste nella rimozione di ogni traccia di make up tramite un olio struccante. La texture di questo prodotto permette di rimuovere ogni impurità senza aggredire la pelle. Prima di applicare l’olio struccante, scaldalo sfregandolo sui palmi delle mani, quindi passalo sul viso ed emulsiona con acqua tiepida. Al termine, rimuovi il prodotto sciacquando il viso.
    2. Detersione: utilizza un detergente schiumogeno per eliminare ogni piccolo residuo di sporco. Scegli il prodotto adatto in base al tuo tipo di pelle.
    3. Esfoliazione: questo passaggio è utile per rimuovere le cellule morte e donare luminosità alla pelle. Tuttavia, esfoliare la pelle due volte al giorno potrebbe danneggiarla, per cui esegui questo passaggio quando è necessario, oppure opta per un peeling enzimatico, più delicato e altrettanto efficace per la pelle.
    4. Tonico: ripristina l’equilibrio della pelle rimuovendo ogni traccia dei prodotti usati negli step precedenti. Scegli preferibilmente delle formule delicate e prive di alcol.
    5. Essence: l’essenza viso è un prodotto coreano che idrata in profondità la pelle e la prepara a ricevere i trattamenti successivi. Si tratta di un siero che sta spopolando anche in Occidente per via delle sue proprietà benefiche. Pensa che il quinto passaggio, quello della “essence”, è considerato il più importante di questa beauty routine!
    6. Siero viso: un altro siero? Ebbene si, il sesto passaggio comprende un siero da applicare prima della crema idratante. Questo prodotto dovrà essere formulato per trattare in modo specifico le eventuali problematiche della tua pelle, quindi sceglilo con cura!
    7. Maschere viso: in Corea le maschere viso sono largamente usate per combattere i piccoli difettucci come occhiaie, punti neri, pelle grassa o troppo secca. Scegli la maschera che fa per te, e ricorda sempre di variare i prodotti che usi, in modo da non aggredire e appesantire troppo la pelle.
    8. Contorno occhi: uno sguardo radioso non è solo frutto di una buona notte di sonno. Bisogna prendersi cura dei propri occhi, e applicare una crema per questa zona del viso è il primo passo per farlo. Ricorda sempre di applicare il contorno occhi picchiettando delicatamente con le dita, in modo da favorire l’assorbimento del prodotto.
    9. Crema idratante: una buona skincare non può non comprendere la tua crema idratante preferita. Scegli quella adatta al tuo tipo di pelle.
    10. Protezione solare o maschera viso per la notte: eccoci arrivate all’ultimo passaggio. Per la skincare del mattino applica una protezione solare per proteggerti dall’azione dannosa dei raggi del sole, mentre per la tua beauty routine serale scegli una maschera viso per la notte, per nutrire la pelle anche mentre dormi.


    A questo punto conosci tutti i passaggi della skincare coreana. Prima di provarla a casa, cerca di capire se la tua pelle è grassa, secca, sensibile o mista, e scegli i prodotti più adatti a te. Non ti rimane che metterti all’opera.

    Tag:, , , , , , , ,

Parla con noi
Ciao,
sono la tua assistente personale. Se hai bisogno di informazioni, oppure devi modificare un appuntamento puoi scrivermi.