Versione Italiana LashBar Sito LashBar in russo English version LashBar
  • Mascara, ombretto, rossetto e matita: come e quando

    Pubblicato il 30/09/2014 nella categoria Extension ciglia Milano

    Mascara, ombretto, rossetto e matita sono i prodotti per il make-up più utilizzati dalle donne. Ma come e quando è preferibile applicarli? Scopriamolo insieme.

    Il mascara è il più importante alleato delle donne che desiderano uno sguardo intenso e misterioso. È assolutamente indispensabile per qualsiasi tipo di make-up, per cui non dovrebbe mai mancare nel beauty case. In commercio esistono davvero molti tipi di mascara. Quello classico è il mascara nero volumizzante, ma se desiderate un look originale o stravagante, potete optare per colori diversi, come il viola, blu scuro o marrone, per dei riflessi particolari ma più naturali, oppure per colori shocking, come il fuxia o il blu elettrico.

    Il mascara può essere applicato anche da solo, oppure come tocco finale di un make-up più completo. Il segreto per ottenere un effetto davvero ottimale è di applicarlo eseguendo dei piccoli movimenti a zig-zag, partendo dalla base delle ciglia, fino alla punta. Non è assolutamente necessario passarlo anche sul bordo superiore delle ciglia, come facevano le nostre mamme, poiché in questo modo potreste anche appiattirle verso il basso. Procedete con lo stesso metodo anche sulle ciglia inferiori.

    Un ottimo consiglio per un effetto naturale è quello di munirsi dello scovolino di un vecchio mascara, lavato ed asciugato, ed utilizzarlo per pettinare le ciglia, in modo da rimuovere eventuali grumi.

    mascara-ombretto-rossetto-matita

    L’ombretto è un altro dei prodotti più utilizzati dalle donne. Si può scegliere tra tantissimi colori diversi, e tra varie tipologie.

    Il classico è l’ombretto opaco in cialda, spesso disponibile in palette di più ombretti accostabili tra loro.

    Esistono anche gli ombretti in crema, più adatti soprattutto per le pelli normali o secche. Questo tipo di ombretto è più semplice da applicare, ma tende a depositarsi nelle pieghe della palpebra, per cui è sconsigliato a chi ha la pelle grassa, a meno che non si utilizzi un buon primer specifico. L’ombretto in crema può essere applicato anche con i polpastrelli, quindi è un ottimo prodotto per chi non ha molta dimestichezza con i pennelli e le sfumature, o semplicemente per chi ha poco tempo da dedicare al make-up. I prodotti per gli occhi in crema sono disponibili sia in piccoli vasetti di vetro, sia in forma di matitoni e stick.

    Infine, una tipologia di ombretto adatta alle più esperte è l’ombretto minerale. Si tratta di una polvere finissima che deve necessariamente essere applicata con i pennelli adeguati, per evitare accumuli di prodotto e spargimenti di colore sugli zigomi. Il trucco minerale garantisce una perfetta sfumabilità ed offre il vantaggio di poter essere mescolato con altri prodotti simili, per ottenere tonalità uniche. Inoltre, la presenza delle polveri minerali, che assorbono il sebo in eccesso, garantisce un’ottima tenuta anche per le pelli grasse.

    La matita è disponibile sia per il trucco degli occhi che per il contorno labbra. Le matite per gli occhi sono un classico del make-up, e possono essere applicate sia all’interno dell’occhio, per dare risalto e profondità allo sguardo, sia al posto dell’ombretto o dell’eyeliner. Quando si decide di usare la matita per gli occhi, è consigliabile applicarla dopo un buon primer o dopo aver creato una base con fondotinta e cipria.

    La matita per le labbra, invece, ha la principale funzione di tracciare un contorno preciso delle labbra, in modo da agevolare l’applicazione del rossetto. Generalmente si deve scegliere una matita adeguata alla tonalità del rossetto, ma se vogliamo ottenere un maggior volume, possiamo utilizzare una matita leggermente più chiara e viceversa. In ogni caso sono aboliti i make-up decisamente retro con il solo contorno labbra sulla bocca nude.

    Infine, il rossetto, storico alleato della bellezza delle donne. Che sia rosso, bordeaux, mattone, arancione, fuxia, viola o nero, il rossetto sta bene a tutte. L’unica indicazione è quella di scegliere una tonalità non troppo scura per chi ha le labbra sottili. Per un risultato a lunga tenuta, passate prima un velo di cipria sulle labbra, quindi tracciate il contorno con la matita, e procedete stendendo il rossetto con un pennellino. Il tocco finale? Tamponate con un fazzoletto di carta sottilissimo e passate velocemente una rapida spennellata di cipria. Seguite questo semplice consiglio, e le vostre labbra saranno a prova di bacio.


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.