Versione Italiana LashBar Sito LashBar in russo English version LashBar
  • L’ora giusta per i rituali di bellezza

    Pubblicato il 11/12/2017 nella categoria Bellezza e Benessere

    Secondo gli esperti di cronoterapia, c’è un’ora perfetta per ogni cosa, quindi anche per la routine di bellezza d’autunno. Anche se non sembra così importante, fare la doccia ad una certa ora e il bagno ad un’altra influenza non solo lo spirito, la veglia e il sonno, ma anche gli effetti che i rituali e cosmetici hanno sul corpo.

    L’appuntamento dall’estetista ideale è, ad esempio, fra le 16.00 e le 18.00, perché in questa fascia oraria si avverte meno dolore e ci si può quindi sottoporre anche a trattamenti un po’ dolorosi come la ceretta o i massaggi decontratturanti. Il bagno ha il suo momento più ideale e gli esperti hanno stabilito che le ore migliori vanno dalle 22.00 alle 24.00, quindi notturne, perché questo rituale prepara perfettamente l’organismo al sonno notturno.

    A quest’ora i prodotti che fanno più effetto sono gli oli essenziali che, complice una giornata stressante e il grande desiderio di rilassarsi, vengono respirati e quindi assorbiti meglio, svolgendo con cura le loro funzioni. Ecco che un bel bagno con l’aggiunta alcune gocce di olio essenziale di lavanda è un toccasana per chi non è di buon umore, mentre un bagno caldo aromatizzato al pino o all’eucalipto non solo aiuta a respirare meglio in autunno, ma regala serenità d’animo e voglia di riposare.

    La doccia svolta, invece, gli orari, perché il momento del giorno migliore per farla va dalle 7.00 del mattino fino alle 9.00. Questo perché si tratta di un vero e proprio trattamento rinvigorente, che tonifica e facilita la circolazione, nonché prepara il corpo ad affrontare una lunga giornata di impegni. A quest’ora del giorno il corpo accoglie con più forza anche i trattamenti rassodanti e idratanti, quindi è il momento giusto per mettere la crema corpo, la crema viso e anche per fare massaggi energizzanti a base di oli rinvigorenti come quelli di fiori o di agrumi.

    E la pulizia del viso? Anche per questa routine di bellezza l’ora ideale è la sera, quando la pelle ha bisogno di rilassarsi ed è più pronta ad accettare benevolmente le sostanze presenti nei cosmetici.

    Per non sbagliare, si può in ogni caso seguire una semplice regola, ovvero impiegare tutti i prodotti energizzanti al mattino e quelli rilassanti alla sera, un po’ come si fa con la scelta degli alimenti quando si compone la dieta quotidiana. Al mattino sì quindi ai prodotti che tonificano e risvegliano la pelle, alle acque detergenti, alle mousse e a tutto ciò che chiede risciacquo, mentre alla sera un benvenuto alle formulazioni più ricche, nutrienti e idranti, perché la pelle le può assorbire e può beneficiare dei loro principi nel corso delle ore notturne.

    La stessa regola vale per i capelli, quindi il momento ideale per fare le maschere è la sera, magari permettendo al prodotto di agire per tutta la notte. L’orario notturno aiuta a far assorbire i principi attivi e il rituale di bellezza diventa più bello e proficuo, soprattutto in autunno con le giornate che cominciano ad accorciarsi e i primi freschi che si fanno sentire.


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.