Versione Italiana LashBar Sito LashBar in russo English version LashBar
  • Le cure anti-freddo per le mani e i piedi

    Pubblicato il 02/01/2017 nella categoria Bellezza e Benessere

    L’inverno porta con sé il rischio di disidratazione e le donne sono invitate a prendersi più che mai cura della pelle del corpo. Il focus non deve essere concentrato solo sul viso, ma anche sulle mani e sui piedi, aree che risentono notevolmente del freddo e degli agenti atmosferici invernali. Le mani, in primo luogo, sono sempre esposte e non di rado le donne lamentano secchezza e pelle screpolata. Le ragioni sono molteplici, dallo sbalzo fra caldo e freddo fino all’umidità e all’aria fredda, che secca la pelle delicata delle mani. Come contrastare il freddo dell’inverno e proteggere le mani con cura? La regola numero uno interessa l’applicazione di una buona crema mani, che deve essere scelta in versione di alta qualità e mai untuosa.

    Le creme mani ideali si asciugano rapidamente ma lasciano un film protettivo naturale nella superficie, permettendo alle mani di sentirsi libere ma protette. La crema mani può contenere ingredienti base quali i burri naturali e gli oli, sapientemente mescolati con ingredienti naturali lenitivi quali la camomilla, la malva o l’ibisco. Se le mani sono particolarmente secche perché si svolgono dei lavori manuali o perché la pelle è delicata, alla sera è necessario applicare una maschera nutriente lasciarla in posa almeno mezzora. Pratiche e di grande interesse sono le maschere guanto, che possono essere indossate anche nel corso della notte e assicurano idratazione e nutrimento a lento rilascio. Al mattino, le mani si scoprono protette e morbide, pronte per affrontare la giornata. Si può indossare guanti realizzati in fibre naturali con l’accortezza di asciugare per bene le mani ogni volta che vengono lavate. In questo modo l’aria fredda non può aggredirle e la pelle si mantiene bella e morbida per tutta la stagione.

    cure-mani-piedi

    Anche i piedi meritano di essere curati con attenzione nel corso dell’inverno, anche se sono meno esposti rispetto alla stagione estiva. La cura dei piedi merita di essere espletata professionalmente, soprattutto se si sta molto in piedi nel corso della giornata. Una pedicure estetica permette, infatti, di regolare per bene le unghie e di eliminare con attenzione le callosità e le aree ruvide. A casa le donne possono dedicarsi alla cura dei piedi con pediluvi rinfrescanti e lenitivi, fatti con acqua calda e gocce di oli essenziali appositi. Può trattarsi dell’ottimo tea tree che svolge una forte azione antibatterica, ma anche di oli lenitivi come la lavanda o la rosa.

    Al termine del pediluvio è ideale applicare una crema idratante appositamente formulata per i piedi e, una volta alla settimana, fare una maschera nutriente. Comode e interessanti sono le maschere monodose per i piedi da applicare la notte, che assicurano il top del nutrimento grazie alla presenza di oli e burri naturali. Da provare anche le maschere a calza, un trucco di bellezza che arriva dall’oriente che può essere indossato nel corso della notte. Al mattino i piedi si scoprono nutrititi ma anche leggeri, a seconda degli ingredienti presenti nella formulazione, che variano dalla rinfrescante lavanda agli ottimi burri di mandorla e karité.


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.