Versione Italiana LashBar Sito LashBar in russo English version LashBar
  • Il vero trend dell’inverno 2016: la ricrescita glitter

    Pubblicato il 30/11/2015 nella categoria Capelli

    Se sotto le feste, passeggiando per strada incontrate una ragazza con una ricrescita alquanto estrosa e luccicante non avete motivo di preoccuparvi. La magica moda che sta spopolando sui social infatti prevede l’applicazione di glitter colorati sulla ricrescita dei capelli.

    Sui social network, stanno comparendo ogni giorno centinaia di selfie con acconciature davvero bizzarre; tutte prevedono l’applicazione di glitter alle radici dei capelli. È il nuovo trend dell’anno, che fa molto anni ‘90 e viene chiamato Glitter Boots. È stato inventato dall’hair stylist australiana, Savannah Jess, mentre è diventato virale nel web grazie a Lucy Hale, star di “Pretty Little Liars”, prima a postare un selfie su Instagram che ha ricevuto innumerevoli like.

    La prima star a sfoggiarli sul red carpet è stata la discutissima Miley Cyrus, con capelli laccati e ricrescita color argento.

    Si tratta senza dubbio di una scelta adatta a chi ama osare, le donne più audaci che desiderano ottenere risultati fiabeschi dal loro look. Insieme agli hair tattoos infatti, questa è una delle tendenze più stravaganti in campo di capelli. Il colore non è importante, anche se tinte accese migliorano il risultato. Ad ogni modo, non possiamo dire che l’effetto sarà sobrio o elegante!

    Non indifferente è il fatto che il Glitter Boots può essere un validissimo stratagemma contro la tanto odiata e antiestetica ricrescita. Non avete avuto tempo di andare dal parrucchiere e avete una serata importante? Questa può essere la soluzione, non solo per la festa di Capodanno. In questo modo tutta l’attenzione verrà spostata sulla vostra magica chioma!

    glitter-ricrescita

    Come realizzare un Glitter Boots davvero d’effetto

    Munitevi innanzitutto di glitter dei più svariati colori; potrete scegliere tra il viola, il verde, il rosa, il l’oro e l’argento. Potrete optare per un monocolore, un bicolor o un arcobaleno. Per attirare ancora di più l’attenzione, è possibile aggiungere anche stelline, cuoricini o piccoli cristalli. Altro ingrediente fondamentale è il gel per capelli che, insieme alla lacca fisserà i glitter evitando che si spargano ovunque sul viso. Miscelati gel e brillantini potete procedere alla distribuzione sulla riga dell’acconciatura con un pennello per la tintura.

    Ideali per un risultato ottimale sono codine e trecce che permettono di dividere perfettamente i capelli a metà. È possibile applicarli anche sui capelli sciolti e sulla coda, ma bisognerà procedere a tingere dalle radici fino al punto di presenza dell’elastico. Fondamentale è non eccedere oltre i 3-4 cm, spazio oltre il quale finisce l’odiata ricrescita e inizia il tanto amato Shatush.

    Il tocco personale è sempre apprezzato; c’è chi crea una leggera scia, chi un vero proprio effetto cosmo stellato e chi colora anche le sopracciglia. Il più gettonato è sicuramente l’effetto sparkling. Addirittura in rete vediamo anche uomini rapiti da questa moda, che decorano le loro barbe. I maschietti quindi non sono estranei ai trattamenti look più inaspettati, non sono pochi gli uomini che si avvalgono di trattamenti di definizione sopracciglia ed extension ciglia naturali.

    L’unica domanda che sorge spontanea è: quanti shampoo bisogna fare prima di tornare ad avere la propria chioma originale?


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.