Versione Italiana LashBar Sito LashBar in russo English version LashBar
  • Estate: acqua micellare o latte detergente?

    Pubblicato il 09/08/2017 nella categoria Bellezza e Benessere

    In estate la pulizia del viso chiede delle attenzioni in più, soprattutto se la pelle è irritata dal sole e dalle alte temperature. Di base è fondamentale struccarsi e detergere il viso sempre, soprattutto prima di andare a letto, per permettere alla pelle di respirare e di assorbire al meglio i principi attivi presenti nelle creme notturne.

    Ma in estate quale prodotto scegliere per la detergenza? Per togliere il trucco ci si può affidare all’acqua micellare, una soluzione che sta riscuotendo molto successo perché permette di eliminare il trucco in un baleno e di togliere anche le impurità più ‘ostinate’. L’acqua micellare ha una formula molto potente che, nel caso di pelli sensibili, potrebbe seccare o tirare la pelle del viso. In questo caso è ideale scegliere un prodotto arricchito con sostanze emollienti e toniche come l’acqua di rose o gli estratti fidi fiori. L’acqua micellare permette inoltre di accorciare il tempo destinato allo ‘strucco’ e aiuta ad eliminare anche i residui di trucco waterproof, solitamente difficili da togliere con il classico latte detergente.

    Chi non ama questa formulazione e chiede idratazione e nutrimento, può quindi rivolgersi alle classiche soluzioni in latte. Gli esperti consigliano di non sciacquare il viso dopo averlo pulito, ma in estate una bella sciacquata con acqua tiepida permette di chiudere i pori e di eliminare con cura i residui di make up. Al termine della pulizia con latte è sempre ideale applicare un tonico, che rinfresca la cute, la idrata e la rasserena, soprattutto dopo una giornata trascorsa all’aria aperta.

    Chi invece desidera non perdere tempo e ama le soluzioni con risciacquo, può rivolgersi alle mousse, che in estate si fanno più apprezzare perché sono fresche e delicate. In commercio si possono reperire tante soluzioni di detergenti in mousse, che possono essere impiegate per togliere il make up, ma anche per pulire la pelle alla sera e al risveglio. Le formulazioni di detergenti in mousse sono particolarmente indicate per chi ha la pelle sensibile, ma anche per chi ha la pelle impura e cera un prodotto rinfrescante e astringente.

    Le scelte alternative possono essere ricercate nelle creme detergenti e nei gel, soluzioni che chiedono risciacquo e che meritano di essere scelte in base alla propria tipologia di pelle. Chi ha la cute delicata e sensibile può optare per formulazioni idratanti, con estratti di fiori e di piante specifici, mentre chi ricerca una soluzione anti age può detergere il viso con prodotto che contiene fattori nutrienti e distensivi.

    Ad ognuno il suo detergente quindi ma, in estate, ciò che conta è rispettare la pelle e aiutarla a riprendersi dall’effetto del sole e dell’aria, impiegando prodotti che sanno detergerla senza stressarla. Per completare il rituale di pulizia al meglio, è quindi importante applicare un idratante e un nutriente, che possono essere scelti nella specifica versione post sole o in una soluzione classica, da applicare mattino e sera in città per proteggere la pelle e rigenerarla in profondità.


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.