Versione Italiana LashBar Sito LashBar in russo English version LashBar
  • Consigli di make-up: il trucco giusto per un viso triangolare

    Pubblicato il 05/11/2014 nella categoria Extension ciglia Milano

    Il make-up ideale dovrebbe essere studiato appositamente in base alla forma del viso. Che sia ovale, squadrato, triangolare o a cuore, per apparire ancora più belle l’importante è seguire alcuni accorgimenti. In questa guida vedremo nel dettaglio qual è il trucco giusto per un viso triangolare.

    Se ancora non riuscite perfettamente a capire quale sia la forma del vostro viso, vi basterà seguire questi pochi passaggi.

    Cercate di scostare i capelli dalla fronte, tenendoli magari ben legati in un coda di cavallo. Mettetevi di fronte allo specchio, oppure scattatevi una fotografia. Per riconoscere la forma del viso, si prendono in considerazione alcuni punti di riferimento, cioè la lunghezza, la larghezza, la fronte, gli zigomi ed il mento.

    Il viso può essere definito triangolare quando le proporzioni risultano organizzate in maniera da far apparire la zona del mento più ampia di quella della fronte. Per intenderci, se la vostra mandibola è molto più pronunciata rispetto agli zigomi, e l’ampiezza della fronte è stretta, il vostro viso è triangolare. Un esempio tra le star è senza dubbio Renèe Zellweger, la nostra amata Bridget Jones, di cui si può dire tutto, tranne che non sia una bella donna.

    Ma come possiamo truccarci se abbiamo un viso triangolare?

    Per prima cosa, è necessario prendere confidenza con il concetto di contouring. Questa tecnica prevede l’utilizzo di fondotinta, terra e fard in modo da creare un contrasto di luci ed ombre, che possono far risaltare le parti del viso meno pronunciate, mettendo meno in evidenza quelle più ampie.

    viso-triangolare-makeup

    Armatevi quindi di un fondotinta più chiaro ed uno più scuro, da scegliere sempre in maniera non troppo distante dal proprio incarnato, e di fard e terra abbronzante.

    Dopo aver applicato il vostro abituale fondotinta, prendete quello della tonalità più chiara o, in alternativa, un illuminante abbastanza chiaro. Applicatelo sulla zona delle tempie, scendendo verso il contorno occhi. A questo punto, sfumate il fard nell’area al di sotto dello zigomo, senza scendere al di sotto della linea del naso. Ultimate con la terra abbronzante, da applicare subito sotto al fard, sfumando bene anche sulla parte laterale esterna della mandibola, verso il mento.

    Per quanto riguarda gli occhi, spesso questi appaiono troppo ravvicinati in proporzione con la parte inferiore del viso. Per questo, è importante truccare in maniera più intensa la parte più esterna dell’occhio, senza però sfumare troppo verso la tempia, per non infossare ancora di più la parte superiore del viso.

    Cercate di correggere le sopracciglia, in modo da distanziarle il più possibile dalla zona centrale, quindi sottolineatele con una matita specifica.

    Il trucco ideale per la bocca prevede l’utilizzo di tonalità neutre. Se non volete rinunciare ad un rossetto colorato, cercate di tracciare il contorno delle labbra in modo da far risaltare in misura maggiore la parte centrale, sviluppando le proporzioni in senso verticale, piuttosto che in orizzontale. Per riuscirci, cercate di ridurre leggermente il contorno agli angoli delle labbra, e volumizzate la porzione centrale. Per un risultato ottico ancora più professionale, potreste munirvi di due tonalità dello stesso colore di rossetto, una più chiara ed una leggermente più scura. Applicate quella più chiara sulle labbra, e sfumate quella più scura solo negli angoli. Ultimate con un tocco di gloss al centro delle labbra.


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.